BUONE FESTE DA ORIENT@MENTI

 

        A tutti i soci, sostenitori e simpatizzanti

 

               Con l’avvicinarsi delle feste natalizie e la fine di questo impegnativo anno 2020 vogliamo in qualche modo mostrarvi la nostra vicinanza e porgervi ogni migliore augurio. Purtroppo dal mese di marzo, la pandemia ci ha costretti a un’immobilità forzata Avremmo voluto organizzare serate, incontri, eventi, viaggi, attività didattiche ma nulla è stato possibile.

               Il Direttivo e l’Assemblea si sono riuniti in videoconferenza, le relazioni con Lamayuru e le altre scuole del Ladakh sono proseguite solo via wathsapp o telefono, assicurando in qualche modo continuità al dialogo indispensabile per avere notizie sulla loro situazione sociale e concordare le prossime azioni progettuali. In tutto il Ladakh la situazione è critica, Negli ultimi mesi i contagi sono aumentati complice anche il freddo invernale. Fortunatamente nei villaggi delle nostre scuole qualche contagio c’è ma la situazione è ancora gestibile. Le scuole sono rimaste chiuse, come nel resto dell’India, ma, in via del tutto eccezionale, sono stati organizzati i test e gli esami di fine anno per le classi dei più grandi, per salvaguardare le maturità o il passaggio alle classi superiori. Da pochi giorni sono tutti in vacanza e tutti confidiamo che le scuole possano riaprire per il nuovo anno, all’inizio del mese di marzo.

               Noi continueremo a distanza a sostenerli con nuovi progetti mirati anche alle specifiche necessità della situazione attuale, con la speranza che, al più presto, nel 2021, si ristabiliscano le condizioni per poterli raggiungere e riabbracciare. Vi terremo come sempre aggiornati.

               Con questi intenti promuoviamo anche la campagna di rinnovo delle tessere associative ad Orient@menti per l’anno 2021.La quota annuale è di 20 euro che potrete saldare tramite bonifico bancario sul C/C, IBAN IT47S0326830740052855783490, con la specifica motivazione “Tessera associativa anno 2021”.A voi il ringraziamento più sincero da parte di tutti noi, ma soprattutto dai bambini e dai ragazzi del Ladakh. Con la speranza che, nel 2021, al più presto, sia possibile incontrarci di persona, vi auguro Buone Feste e che il nuovo anno regali a tutti un più consapevole e responsabile ritorno ad una vita senza paure e restrizioni sociali.

                    

 

                                                                                       Il presidente   MARIO STEFANI

14 novembre 2020

 Notizie dal Ladakh

 

Alcuni insegnanti di Lamayuru, Kaltse e Alchi , amici dei nostri progetti, ci hanno aggiornato sulle situazione scolastica di questo mese, l’ultimo del calendario scolastico del Ladakh. Infatti qui normalmente le scuole aprono ai primi di marzo e terminano all’inizio di dicembre.

Purtroppo quest’anno il lockdown per la pandemia ha sospeso le lezioni in tutta l’India a partire dal 10 marzo e non sono mai state riaperte. Solo gli studenti più grandi, dalle 6° alla 12° classe hanno potuto accedere a qualche lezione via web ma è facile immaginare con quale continuità data la scarsità di mezzi informatici a loro disposizione, a parte i cellulari dei genitori. I bambini della scuola primaria dalla 1° alla 5°non hanno mai rivisto i loro insegnati in classe e solo casualmente hanno ricevuto qualche testo su cui fare qualche esercitazione.

Nel mese di ottobre, agli studenti più grandi gli insegnanti hanno recapitato il materiale di studio sul quale verteranno gli esami che si svolgeranno dal 12 novembre. Le commissioni d’esame infatti si riuniranno per le prove presso le High Secondary School, come quella di Kaltse, a partire da quella data per i ragazzi delle classi 10°, 11° e 12°provenienti da tutte le High Schools dei villaggi nella zona da Saspol a Lamayuru/ Wanla. 

Gli studenti delle classi dalla 6° alla 9° sosterranno invece solo semplici test per il passaggio alle classi superiori nelle loro rispettive scuole e i bambini delle classi inferiori avranno la promozione automatica.

Con grande tristezza ci hanno precisato che gli esami finali verteranno su un piano di studi ridotto del 40% rispetto a quello ordinario e che la preparazione ricevuta quest’anno è stata comunque molto carente per tutti. Il prossimo anno dovranno e dovremo tutti recuperare qualcosa.

14 novembre 2020 - ORIENT@MENTI

CORONAVIRUS NON FERMA L'ASSOCIAZIONE

CORONAVIRUS NON FERMA L'ASSOCIAZIONE - ORIENT@MENTI

Certo.. le attività si sono fermate per le disposizioni governative. Non ci resta che adeguarci.

Il direttivo si è riunito in video conferenza.

Su FB tutte le novità da Lamayuru e dal Ladakh.

Pronti a ripartire appena possibile.

 

Un abbraccio a tutti!

TORNATI... CON DUE NUOVI PROGETTI!

TORNATI... CON DUE NUOVI PROGETTI! - ORIENT@MENTI

Alcuni aggiornamenti sulla attività di Orient@menti di questi mesi in Ladakh.

 RIGLAM HOSTEL di Saboo (vicino a Leh)  per studenti orfani e senza cura famigliare: di questo ostello vi ho già inviato qualche descrizione dopo la nostra visita di giugno insieme alle autorità della LBA - Ladakh Buddhist Association- che ne ha la gestione. Durante questo specifico incontro, in cui era presente tutto il personale  addetto e i responsabili, abbiamo acquisito molte informazione sulla mission, sulle modalità di ammissione e sul funzionamento di questo servizio, nonché sancito le finalità delle nostre azioni in Ladakh e la nostra volontà di sostenerne la sua gestione per quest'anno scolastico. Quindi come già concordato nella riunione del nostro Direttivo in Italia, abbiamo consegnato al vicepresidente della LBA una donazione sufficiente a coprire i costi annuali  della warden (assistente) e della hostel mother,l'altra persona che, insieme ad alcuni volontari si prende cura dei bambini quando non sono a scuola, per 7 giorni la settimana.Per il momento vi aggiorno sui nostri incontri sia con i loro operatori  sia con i bambini ospitiati. Le visite allostello in totale quest'anno sono state 5. La prima volta senza preavviso, c'era ancora Marco Oliva, con una timida conoscenza dei bimbi ed una esauriente conoscenza dei locali e strutture a loro disposizione. La seconda volta, già prima citata, più formale con Patrizia e Marco ed i rappresentati della LBA. La terza volta io e Chiara , una insegnante di Bologna conosciuta qui tramite segnalazione di Enrico Guala, che ha mostrato grande interesse per i nostri progetti ed ha già organizzato una raccolta fondi a nostro favore per settembre. La quarta volta con Mario, Carlo e Marilena nella quale siamo stati per un pomeriggio giocando con i ragazzi e raccogliendo ancora informazioni dalla warden sul funzionamento dell'ostello e sui bambini ospiti. La 5 volta con Mario per un ultimo saluto prima di rientrare in Italia. Complessivamente abbiamo avuto un impressione molto positiva sul servizio reso a questi bambini provenienti da villaggi sparsi in tutto il Ladakh  e tutti con carenza o assenza di cure famigliari. (totale 42 bambini dai 4 ai 14 anni , 18 femmine e 24 maschi)

 Scuola di TAKMACHIK

 Siamo anche andati, sempre con Carlo e Marilena alla scuola del villaggio di Takmachik, all'inizio della Arian Valley su corso dell'Indo. La scuola ci è stata segnalata dal nostro amico Lama Tsering ed era già stata oggetto di una nostra visita negli scorsi anni. La scuola è piccola ed accoglie 31 bambini di cui 18 piccoli nelle classi di prescuola e 13 dalla prima alla settima classe ( quindi dai 6 ai 12 anni). È ovviamente l'unica  scuola del villaggio ed accoglie i figli dei contadini più poveri del piccolo villaggio mentre , come sempre qui in Ladakh, i bambini delle famiglie benestanti frequentano le scuole residenziali private a Kaltze o a Leh. Durante la nostra visita ci hanno accolto con ogni onore, oltre che del Capo del villaggio, il DIrettore della scuola, gli insegnanti, il Village Educational Comittee, e molti genitori. I bambini si sono presentati come sempre con canti e danze. Noi abbiamo spiegato quello che facciamo in Ladakh da oltre 10 anni e come siamo disponibili a sostenere anche la loro comunità attraverso la scuola magari da subito con materiale ed attrezzature scolastiche essenziali ovvero con altri beni necessari ai bambini. In futuro poi, dopo aver approfondito la reciproca conoscenza, potremo comprendere quali altre azioni più impegnative servirà mettere in campo. Terminati gli acquisti per Takmachik insieme a insegnante...siamo tornati alla scuola con il materiale scolastico,una uniforme completa per un bimbo in difficoltà, scarpe da ginnastica per 21 bambini  e zainetto scolastico per 12 bambine, come da espressa richiesta. Il preside oggi ci ha già ringraziato. Noi abbiamo i contatti con 2 insegnanti per scambiarci informazioni durante l'inverno. Anche questo nuovo progetto è partito.

 

 - ORIENT@MENTI

TESSERAMENTO   2020/ 2021

 

Invitiamo i nostri amici a richiedere o rinnovare la tessera

associativa con validità annuale (12 mesi)

La tessera costa  20,00 euro e può essere richiesta anche 

scrivendo a info@orientalmenti.org 

oppure fai un versamento sul conto corrente:

 

ASSOCIAZIONE CULTURALE ORIENTAMENTI

 

     IBAN  IT47 S032 6830 7400 5285 5783 490

 

causale "TRA CIELO E TERRA" per Lamayuru. tesseramento